Ricevi le News come preferisci

Calendario Eventi su

Cerca nel blog

Contatti

Contatti
07 nov 2014

Stresa Festival: Premio alla guida artistica dello Stresa festival. Gli Usa scelgono Noseda come miglior direttore dell’anno.

«Ho scritto poco fa a Gianandrea Noseda: la sua nomina a direttore dell’anno da parte di “Musical America” è un riconoscimento alla sua capacità, al coraggio, all’onestà intellettuale e personale e all’orgoglio della qualità del proprio lavoro». 

Giovanni Medeot, presidente dello Settimane Musicali, il festival stresiano di cui Noseda è il direttore artistico dal 2000, esprime gioia e orgoglio per il riconoscimento decretato dal più importante magazine statunitense di

musica classica.

«Tanto più prestigioso - aggiunge Medeot - se si considera che sono poche le bacchette italiane che lo hanno ottenuto: l’ultima, nel 2010, quella di Riccardo Muti». Noseda, che è anche direttore musicale del Teatro Regio di Torino, ha molto seguito oltreoceano. 
Lo stesso magazine aveva premiato la produzione de «I Vespri siciliani» del Teatro Regio, come uno dei «Top ten musical events» del 2011 e nello scorso febbraio, al Metropolitan Opera di New York, Noseda aveva ottenuto un grandissimo successo con il «Principe Igor» di Alexander Borodin. 

A dicembre tornerà poi in America: in occasione della prima tournée oltreoceano dell’orchestra e del coro del Teatro Regio, dirigerà il «Guglielmo Tell» di Rossini e farà tappa a Chicago, Toronto e New York. «Sarò presente alla rappresentazione dell’opera rossiniana alla Carnegie Hall di New York, il 7 dicembre - prosegue il presidente Giovanni Medeot -. Credo che sia il coronamento del grande sforzo compiuto da Noseda in quest’ultimo periodo. 

Il riconoscimento ottenuto, che gli verrà consegnato l’11 dicembre, lo lancerà ulteriormente nella scena musicale internazionale e tutto ciò avrà un’indubbia ricaduta positiva sullo Stresa Festival».
[di c.fA. su La Stampa]

0 Commenti:

Posta un commento

Il commento verrà pubblicato non appena sarà stato approvato dal moderatore. Grazie