Ricevi le News come preferisci

Calendario Eventi su

Cerca nel blog

Contatti

Contatti
07 gen 2014

Re Magi a Vedasco: 102 figuranti, circa 600 persone

Dopo 6 anni nel centro di Stresa è tornato a Vedasco nel giorno dell’Epifania il presepe vivente con arrivo dei Re Magi. 102 i figuranti in costume, circa 600 le persone che hanno assistito alla sacra rappresentazione. Dalla sede della Pro Loco l’avvio del cammino di Giuseppe e Maria, la registrazione al censimento, poi la tappa nelle tre locande per la richiesta di ospitalità. Nel piazzale di Vedasco allestita la

capanna; ad accompagnare Giuseppe e Maria gli angeli, un gruppo di spazzacamini, i pastori con pecore, capre ed anche un lama; tutti loro hanno reso omaggio al bimbo appena nato.

Il palazzo del Re Erode e dei suoi sacerdoti è stato allestito davanti ad una villa; l’accesso dei tre sovrani venuti dall’Oriente per adorare il Re dei Giudei dai tre ingressi della piazza e con i Magi tutto il rispettivo seguito. Quindi il loro incontro con il Re Erode che, falsamente, chiede di essere informato sul Bambino per rendergli omaggio a sua volta – da qui la fuga in Egitto di Gesu’, Giuseppe e Maria. Baldassarre, Gaspare e Melchiorre raggiungono la capanna con i loro doni: oro, incenso e mirra e alla fine epilogo presso la chiesa per la benedizione di don Gianluca. 

 L’intera Vedasco per un giorno ha fatto un tuffo nel passato, accanto alla sacra rappresentazione gli antichi mestieri sparsi in tutta la frazione: dal droghiere alla fioraia, dall’arrotino, alla lavandaia, al materassaio. L’iniziativa è stata curata dall’Associazione Vedasco Re Magi e tradizioni; Marcella Severino, membro del sodalizio, spiega le origini di questa usanza: "Abbiamo una Pala del ‘600 intitolata all’adorazione dei Magi e la nostra chiesa è l’unica in Diocesi a loro dedicata. Dai primi del ‘900 si ripete questa rappresentazione, più volte ripresa e lasciata; ora con la chiesa che sarà ristrutturata e col restauro già eseguito della pala, ci sembrava giusto rivitalizzarla e riportarla qui. Il borgo  - ha concluso - offre una bella atmosfera e la gente ieri era molto contenta"
(Di Laura Fabbri su TuttoNotizie.info foto: La Stampa)

0 Commenti:

Posta un commento

Il commento verrà pubblicato non appena sarà stato approvato dal moderatore. Grazie