Ricevi le News come preferisci

Calendario Eventi su

Cerca nel blog

Contatti

Contatti
02 set 2013

Uim Skydive Dubai XCat World Series: Per Stresa una scommessa vinta

Una scommessa vinta. Per due giorni Stresa è stata protagonista dell’evento che ha unito sport, tecnologia, glamour e storia con l’Uim Skydive Dubai XCat World Series. Stresa, e poi Arona (dal 6 all’8 settembre) sono state le uniche tappe italiane del mondiale. Migliaia le persone che hanno affollato il lungolago di Stresa per seguire le gare, ma anche le spettacolari esibizioni: le barche storiche, il water show e lo Skydive Dubai, con paracadutisti scesi dal

cielo e atterrati su motoscafi.

“Siamo felici e onorati di aver ospitato un evento così importante grazie alla partnership con la WPPA World Professional Powerboating Association di Dubai e sotto l’egida dell’Unione Internationale Motonautique” dichiara il vice sindaco di Stresa Giuseppe Bottini. 
La “Perla” del Lago Maggiore ha ospitato migliaia di spettatori arrivati da ben oltre i confini del Vco. Ma non solo: le Isole Borromee sono state lo scenario ripreso e fotografato dagli obiettivi di fotografi e operatori di tutto il mondo.

Al di là della competizione in se stessa, da ricordare il ritorno economico per il territorio: sul lago soggiornano per 10 giorni team e staff, per un totale di 2 mila notti prenotate negli hotel. A ciò bisogna aggiungere l’indotto del pubblico che ha partecipato all’evento e la pubblicità che il territorio, anche grazie alla diretta di Dubai Tv, ha ottenuto in tutto il mondo. Da ricordare che Dubai è candidata per ospitare l'Expo 2020: pertanto la scelta di Stresa e dell'Italia sono per il Governo degli Emirati Arabi una vetrina importante per riuscire a vincere la sua corsa per la candidatura.

La novità assoluta è stata rappresentata dal fatto che per questo evento le Isole Borromee sono state vere e proprie tribune d'eccellenza. Grazie al percorso studiato, infatti, il servizio di navigazione per il pubblico ha funzionato regolarmente e il pubblico ha potuto raggiungere le isole Bella e Pescatori per assicurarsi un punto di osservazione privilegiato. Anche il servizio di taxi boats ha lavorato regolarmente con un percorso riservato. 

In riva al lago Maggiore grazie a questo evento si è respirata l’aria di Montecarlo, del glam, del lusso, con la presenza di piloti di fama mondiale, giornalisti internazionali e appassionati da tutto il mondo. Si tratta di un legame con la Storia: Stresa infatti all’inizio del Novecento ospitò i primi campionati mondiali. 

0 Commenti:

Posta un commento

Il commento verrà pubblicato non appena sarà stato approvato dal moderatore. Grazie