Ricevi le News come preferisci

Calendario Eventi su

Cerca nel blog

Contatti

Contatti
05 dic 2014

Stresa onora il patrono e rievoca antiche rivalità

Tre giorni di festa in occasione della patronale di Sant’Ambrogio, da domani, a Stresa. Mentre per le tre giornate in piazza Possi saranno presenti i giochi gonfiabili, i festeggiamenti veri e propri si apriranno domani alle 17 sul lungolago dove ci sarà il tradizionale grande falò con distribuzione di vin brulè da parte del gruppo di Protezione civile «Città di Stresa»

In piazza Cadorna, domenica a partire dalle

10 e fino alle 19 saranno protagonisti gli animali con «Il Natale nella fattoria»: nei recinti allestiti in piazza saranno presenti lama, asinelli, oche, capponi, capre, galli. Per i più piccoli sarà possibile effettuare dei giretti sui pony, organizzato dal gruppo «Valle del maglio».

In piazza sarà possibile anche assaporare la polenta e la caldarroste, preparate dall’associazione Stresa Sportiva, mentre ci sarà il mercatino benefico degli asili «Marzio Ostini» e «Bassetti» di Carciano. Nel pomeriggio ci sarà un mercatino benefico anche al Centro incontro anziani in via Principessa Margherita. 

La festa patronale si chiuderà con il tradizionale scontro tra Borromei e Viscontei, le due fazioni nelle quali la tradizione vuole Stresa fosse divisa: il match sarà quest’anno di pallavolo ed è in programma domenica alle 20 alla palestra della scuola «C. Rebora» in viale Virgilio.

La tre giorni di festeggiamenti si chiuderà lunedì, giorno dell’Immacolata, con la parte religiosa: alla 10 la messa cantata nella piccola chiesa di San Michele a cui seguirà l’incanto delle offerte.
(Di Luca Gemelli su La Stampa)

0 Commenti:

Posta un commento

Il commento verrà pubblicato non appena sarà stato approvato dal moderatore. Grazie