Ricevi le News come preferisci

Calendario Eventi su

Cerca nel blog

Contatti

Contatti
04 lug 2014

Stresa: Opere d’arte contemporanee tra i vicoli dell’isola Bella

Torna l’arte contemporanea de «Lo spirito del lago», la rassegna internazionale, ospitata a Stresa nello spazio Luparia e all’Isola Bella. Il tema scelto per la 18ª edizione dai promotori, Giampiero Zanzi, Milo Sacchi, Peter Gilles e Birgit Kahle, è «Spiriti evocati». «Ogni volta che l’uomo viene posseduto dallo spirito artistico, questa è la forza che poi lo condiziona per sempre - sottolinea Zanzi -. Con questa edizione lo Spirito del Lago diventa maggiorenne, toccando i diciotto anni di attività, un lungo percorso, che ha

portato questo evento a cavallo tra Italia e Germania, ad essere molto conosciuto nell’ambiente dell’arte contemporanea».

Due le location della mostra, il cui vernissage è in programma oggi e che rimarrà visibile fino al 30 settembre: a Stresa, le opere sono esposte all’interno dello spazio Luparia, mentre all’Isola Bella sono prevalenti le installazioni lungo le piccole vie del borgo antico. 

Lo spazio Luparia sarà aperto ogni venerdì, sabato e domenica dalle 17 alle 19 e dalle 21 alle 22,30 con ingresso libero. La sezione isolana sarà sempre visitabile. 

Complessivamente sono 26 gli artisti che espongono le opere, per la stragrande maggioranza italiani e tedeschi. «Dopo 18 anni credo che il nostro primo obiettivo - osserva Zanzi - sia stato raggiunto con la promozione di un’arte pura e liberatoria che abbraccia l’universalità del pensiero dell’uomo-artista, sciamano-stregone, in un luogo, Stresa e l’isola Bella, vera e proprio meraviglia paesaggistica». 

«Lo Spirito del lago ha fatto da incubatore alla sensibilità artistica della città - ha commentato il sindaco di Stresa Canio Di Milia - bisogna dire grazie per questo lavoro dei promotori». 
[di l. g. su La Stampa]

0 Commenti:

Posta un commento

Il commento verrà pubblicato non appena sarà stato approvato dal moderatore. Grazie