Ricevi le News come preferisci

Calendario Eventi su

Cerca nel blog

Contatti

Contatti
07 feb 2014

Stresa: Calano i residenti. Su 5.016 cittadini 633 non italiani.

Addentrandosi all'interno dei dati demografici del Comune di Stresa balza subito all'occhio il calo del dato ufficiale dei residenti rispetto al dato conclusivo di fine 2012, passati da 5.124 a 5.016; riduzione figlia anche, con buona probabilità, delle verifiche sulle residenze effettive che molti Comuni, tra cui quello di Stresa, hanno compiuto negli scorsi mesi in vista delle nuove tasse sulle case di proprietà. Di questi 633 sono residenti di cittadinanza non italiana (257 maschi e 376 femmine), pari al 12,1% della popolazione, mentre

4.383 sono i cittadini italiani residenti (2.127 uomini e 2.256 donne).

In calo le nascite, dalle 38 del 2012 alle 32 (16 maschi e 16 femmine) del 2013, ma in calo anche i decessi registrati, passati da 69 a 50 (23 uomini e 27 donne). 

Per quanto riguarda la composizione anagrafica della popolazione il 48,3% dei residenti italiani ha un'età compresa tra i 30 e i 65 anni (dato che sale al 62,2% per i cittadini stranieri), il 30,2% ha più di 65 anni (mentre è solo il 6% della popolazione non italiana), il 10,5% si situa tra i 15 e i 29 anni (20% il dato tra gli stranieri), e il 10,1% ha meno di 15 anni (10,6% per gli stranieri). 

La comunità straniera più rappresentata è, come lo scorso anno, quella Ucraina, 151 residenti (38 uomini e 113 donne), con il Perù al secondo posto a quota 84 (41 uomini e 43 donne), la Romania al terzo (47 residenti, 17 maschi e 30 femmine) e la Macedonia al quarto con 29 abitanti (15 uomini e 14 donne). 

Interessante la quinta posizione occupata dai residenti di nazionalità russa: 23 abitanti (9 donne e 14 uomini).
(Di Tommaso Nencioni su EcoRisveglio Verbano)

0 Commenti:

Posta un commento

Il commento verrà pubblicato non appena sarà stato approvato dal moderatore. Grazie